EN IT
EN IT

Livello 1°. 2°

La strada interna, cunicoli e carnaio

Nata come strada a cielo aperto, preesistente all’ospedale, fiancheggiata da resti di strutture di epoca tardoantica, la strada costituisce un vero e proprio itinerario interno che permette il collegamento tra piazza della Selva e la corte della cisterna (corticella). Nella progressiva espansione verso valle l’ospedale trecentesco ingloba e copre la via pubblica e lungo il suo percorso si distribuiscono gli spazi funzionali, granai, ‘cellieri’, ‘guardarobba’, rimesse e spazi per gli animali. Il suo tratto iniziale verso la piazza era scandito da una serie di portali che davano accesso ai diversi ambienti funzionali. Gli ambienti che si aprono salendo sul lato sinistro della strada sono contraddistinti dall’alternanza di vani costruiti a mattoni e gallerie scavate nell’arenaria. Prossima alla parte terminale della strada è ancora conservata la voragine del carnaio, inserita nel percorso “Siena. Racconto della città dalle origini al Medioevo”: inglobata tra le murature e le pareti in arenaria essa conserva una sezione di corpi ammassati a strati gli uni sugli e sigillati da strati di calce, probabilmente da riferire ad eventi epidemici che colpirono la città.

Continua la visita

Livello 1°. 2°

Confraternita di Santa Maria sotto le Volte

Livello 1°. 2°

Santa Maria della Scala
La strada interna, cunicoli e carnaio

Livello 1°. 2°

Santa Maria della Scala
© 2022 SANTA MARIA DELLA SCALA – C.F. e P.IVA 00050800523 | Privacy & Cookie Policy credits by SG Consulting