Alle origini del welfare Radici medievali e moderne della cultura europea dell'assistenza

14 dicembre 2018

L’iniziativa, condotta dalla prof. Gabriella Piccinni, docente di Storia Medievale dell’Università di Siena, è l’ultimo degli appuntamenti promossi dal Centro Europe Direct per l’Anno europeo del Patrimonio Culturale ed è frutto della collaborazione tra Università di Siena e Comune di Siena.

L’incontro contribuirà a inquadrare il Santa Maria della Scala in un contesto storico-sociale e culturale di livello europeo e ben più ampio rispetto a quello comunemente inteso di semplice luogo di cura.

Infatti gli ospedali medievali vengono oggi studiati soprattutto per il ruolo che hanno avuto nell’origine delwelfare state, lo Stato sociale, letteralmente, lo Stato del benessere.

Gli ospedali italiani del medioevo – e a quello senese di Santa Maria della Scala, per antichità e imponenza, si guarda con grande interesse – sono particolarmente adatti ad un confronto: per l’imponenza e la ricchezza degli edifici e per la fortissima identità civica di cui sono portatori, a partire dalla loro centralità materiale e simbolica nel tessuto urbano; per l’efficacia delle soluzioni e dell’impianto economico di supporto all’assistenza; per essere stati, fin dalla fine del Trecento, considerati come modello (e tuttavia non copiati) in Europa.

La lezione, che sarà tenuta alle ore 10 presso la sala Sant’Ansano, sarà completata dalla visita al Santa Maria della Scala, che per un millennio ha ospitato le attività ospedaliere senesi, fino alla recente trasformazione in complesso museale.

La partecipazione all’incontro è gratuita, ma occorre prenotarsi perché è previsto un tetto massimo di 50 partecipanti. Agli iscritti verrà data comunicazione su ora e luogo d’incontro per accedere insieme al Santa Maria.

Per iscrizioni: europedirectsiena@unisi.it

Per informazioni: tel. 0577 235776 – 235181

Info


Scopri anche

10 mag 2019




Scopri tutto
31 gen 2019

Scopri tutto
31 gen 2019

Scopri tutto
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk